Attività - Resco

Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività


Nel corso dei periodi di programmazione 1994-1999 e 2000-2006, RESCO ha svolto numerose attività valutative (ex-ante, on going ed ex-post) per molte Regioni del Centro Italia. Le commesse acquisite hanno riguardato valutazioni sia di programmi finanziati dal FESR (Doc.U.P. Obiettivo 2 e POR) che dal FEASR-ex FEOGA (Doc.U.P. Obiettivo 5 B, PSR e Leader). RESCO ha inoltre prestato il servizio di valutazione in itinere del POR 2000-2006 ed-ex-ante per il POR 2007-2013 della Regione Calabria.
Nel corso del periodo 2007-2013 ha ampliato la tipologia di programmi di interesse inserendo anche quelli destinati a favorire la cooperazione territoriale europea. In questo ambito ha svolto il ruolo di valutatore on going del PO Transfrontaliero Italia Francia.
Nell’attuale periodo di programmazione (2014-2020) ha proseguito la propria attività svolgendo il servizio di valutazione ex-ante dei POR FESR 2014-2020 delle Regioni Toscana ed Umbria (nell’ambito della quale è stata realizzata anche la VAS) e del PC Transfrontaliero Italia-Francia Marittimo. Inoltre, ha avviato un nuovo servizio diretto al campo degli Strumenti Finanziari. In questo ambito ha svolto la  “Valutazione degli Strumenti Finanziari del POR FESR 2014-2020 della Regione Umbria” e lo “Studio che analizza le diverse modalità di attuazione degli Strumenti Finanziari destinati a favorire l’efficienza energetica negli edifici pubblici e/strutture pubbliche nell’ambito dell’Azione 4.2.1 del POR FESR Umbria 2014-2020.
Le principali attività che sta svolgendo attualmente sono:
·      Assistenza Tecnica al POR FESR della Regione Umbria (in RTI con Ernst & Young);
·      Assistenza Tecnica al Programma di Cooperazione Italia Francia Marittimo (in RTI con Soges e Resolvo)
RESCO ha partecipato in qualità di ‘esperto nazionale’ in team internazionali per lo svolgimento di valutazioni ex-post e studi condotti per conto della Commissione Europea.
Resco ha svolto, in collaborazione con lo studio Corsi e Coppola, attività di istruttoria delle domande pervenute e gestione del ‘Fondo per interventi in capitale di rischio nelle società cooperative’ finanziato dalla Regione Marche (ex art. 3 L.R. 5/2003).

 
Torna ai contenuti | Torna al menu